Logo flat - Sinergy Fashion Group Srl - Jacket outerwear clothing technology - Padova
Logo flat - Sinergy Fashion Group Srl - Jacket outerwear clothing technology - Padova

Milano Fashion Week 2020

Anno 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015

Il nostro impegno quotidiano ci ha portato ad essere "indirettamente" protagonisti della Milano Fashion Week. Qui di seguito il comunicato stampa di Confartigianato Padova:

A MILANO SFILA LA MAESTRIA ARTIGIANA ECO-FRIENDLY DELLA PADOVANA SINERGY FASHION GROUP

L’azienda, con sede a Grantorto, ha partecipato al progetto di una mini-collezione dell’eco designer romano Tiziano Guardini, realizzata dalla supply chain veneta con i damaschi della Tessitura Luigi Bevilacqua.

Padova, 21 febbraio 2020. Anche l’azienda padovana Sinergy Fashion Group, associata a Confartigianato Imprese Padova, ha contribuito alla realizzazione della collezione dell’eco designer romano Tiziano Guardini, che ha sfilato il 20 febbraio scorso alla Milano Fashion Week, nello spazio Kartell.

All’impresa padovana è stata affidata la realizzazione di tre cappotti eco-friendly, prodotti con i damaschi e i velluti della tessitura Luigi Bevilacqua, con tinture non inquinanti, materiali naturali e riportati a nuova vita.

I capi hanno fatto parte della capsule collection di Guardini, realizzata da una supply chain veneta, formata da nove imprese (socie di Confartigianato, Cna e Confindustria regionali), punta avanzata di una filiera veneta straordinaria che consta ancora oggi di oltre 6mila laboratori che rendono il Veneto tra le poche aree d'Europa con una filiera quasi intatta.

Il progetto, realizzato grazie al contributo di Ebav, l’ente bilaterale per l’artigianato veneto, che ha permesso l’acquisto dei tessuti biocompatibili, sarà presentato anche alla Venice Fashion Week, che si terrà dal 18 al 21 marzo prossimi a Venezia.

Si tratta di un progetto originale, che vuole stimolare una duplice riflessione sul rilancio del sistema moda veneto e sulla necessità che diventi sempre più sostenibile.
Tiziano Guardini è definito dai media "lo stilista della natura", riconosciuto dalle Nazioni Unite, dal V&A Museum, premiato al primo Green Carpet Fashion Award con il Franca Sozzani GCC Best Emerging Designer.

"Il nostro obiettivo è contribuire a mantenere viva la supply chain veneta – spiega Raffaele Pagliaro, titolare di Sinergy Fashion Group -. I nostri laboratori terzisti pagano il pegno di essere poco conosciuti, pur realizzando prodotti d’eccellenza. Questa è l’occasione per promuovere le nostre imprese del nostro territorio".

Nel progetto, promosso dalle associazioni di categoria, le aziende venete tornano protagoniste di un'arte del "fare slow", grazie a una conoscenza che dal passato si tramanda nel contemporaneo, creando i presupposti per un lusso sostenibile. Sartorialità, sostenibilità, rispetto per l'ambiente e il Veneto con il suo patrimonio artigianale millenario sono infatti gli elementi alla base di questa esperienza.

Una curiosità: ogni capo è costruito grazie alla sinergia tra il designer e le aziende. Pertanto, verrà consegnato con un’etichetta con il nome della persona che lo ha realizzato, rispondendo alla domanda "Who Made My Clothes". E trattandosi di una collezione realizzata con tessuti d’archivio, ogni capo sarà numerato, come avviene al mercato dell’arte.

Obiettivo principale di questa esperienza pilota - spiegano gli organizzatori - è quello di valorizzare la supply chain veneta della moda (una delle poche che ha ancora presenti ed attive tutte le fasi di lavorazione nella maglieria, capi spalla, pelletteria, calzature ed occhialeria), affiancando alle aziende (MPI) anche le principali realtà di formazione nel settore, con l’obiettivo condiviso di coltivare, sviluppare e valorizzare i tanti giovani talenti e rilanciare le competenze in tante lavorazioni che oggi rischiano di sparire per mancanza di ricambio. Sono risorse indispensabili per competere sulla qualità e tramandare il grande patrimonio culturale, creativo, tecnico e industriale del Made in Italy.

Un processo produttivo è replicabile ovunque in un contesto globalizzato, ma non è certo replicabile la cultura, la tradizione e la competenza artigiana che realizza i nostri prodotti. Sono proprio queste competenze immateriali che dobbiamo trasmettere alle nuove generazioni, e con un denominatore comune che non può che essere la sostenibilità, intesa come opportunità professionale e di sviluppo dell’intero sistema moda regionale.

I green jobs nel settore fashion si stanno imponendo. Per questo si è pensato di coinvolgere uno stilista emergente (ma già noto), impegnato nell’utilizzo di materie prime e processi non inquinanti, con conseguente risparmio energetico e delle risorse, valorizzando il concetto di sostenibilità anche sociale, attraverso il recupero di lavorazioni artigianali locali.

La Capsule Collection di Tiziano Guardini è anche l’episodio pilota di un progetto continuativo che, speriamo, vedrà coinvolta anche la Regione Veneto. Il progetto vuole promuovere l'alto artigianato di Venezia e il Veneto della Moda attraverso un contest annuale dedicato agli studenti degli Istituti professionali, per creare collezioni di moda sostenibile.

Via dell’Artigianato, n. 3/d - 35010 Grantorto (PD) - Italy
Tel. e Fax +390499490299
C.F. e P.IVA 04793260284
REA PD-418986
Albo artigiani PD125803
e-mail: info@si-energy.it
pec: sinergyfashiongroupsrl@pec.it